RICICLO CREATIVO: GIOCHI DA FARE A CASA CE NE SONO MILLE! UTILIZZA LE BOTTIGLIE DI ACQUA SANT’ANNA FRIZZANTE DA 1,5 L PER REALIZZARE DEI COLORATISSIMI BIRILLI

UTILIZZA LE BOTTIGLIE DI ACQUA SANT’ANNA FRIZZANTE PER UN CAMPIONATO DI BOWLING! DAI UN PUNTEGGIO AD OGNI BOTTIGLIA, POSIZIONALE PER TERRA, DIVIDI LA FAMIGLIA IN DUE SQUADRE, E GAREGGIATE A CHI ABBATTE PIÙ BIRILLI!

Siamo alla ricerca costante di intrattenimenti casalinghi con materiali semplici da reperire in casa. Ecco qui un gioco da poter realizzare tutti insieme per poi trascorrere del tempo in maniera spensierata, spegnendo la televisione e pensando solo a giocare: il bowling.

Si può giocare da soli oppure dividendosi in squadre, magari organizzando un mini campionato casalingo con vincitore finale. 

Dissetatevi con Sant’Anna Frizzante e seguite tutti i passaggi del tutorial!

COSA CI OCCORRE?

– sei bottiglie di acqua Sant’Anna Frizzante da 1,5 l
– 6 strisce di cartoncino colorato dimensioni 7*29 cm
– numeri da 1 a 6 ritagliati da un cartoncino bianco
– 6 cerchi di cartoncino colorato diametro 7 cm circa
– forbici
– colla

COME SI PROCEDE?

Prendete le bottiglie e rimuovete l’etichetta a tutte. Mettete da parte le bottiglie, non serviranno fino all’ultimo passaggio; per ora faremo le strisce colorate da attaccare ai nostri futuri birilli/bottiglia.

Tenete davanti a voi unicamente i cerchi colorati, i numeri bianchi e la colla: incollate ogni numero ad un cerchio, saranno i punti per ogni birillo.

Prendete una striscia di cartoncino ed incollate, circa a metà, il cerchio con il numero 1. Cercate di abbinare i colori, di striscia e cerchio, a contrasto per rendere i birilli ancora più allegri.

Ora incollate ad una bottiglia, esattamente dove prima c’era l’etichetta, la striscia di cartoncino con il numero.

Il primo birillo è pronto, ripetete l’operazione sulle atre 5 bottiglie. Ci sono sei birilli super colorati che aspettano di essere abbattuti durante una partita di bowling!

Sistemate i sei birilli per terra, allontanatevi di almeno 5 passi e poi lanciategli contro una pallina.

Non avete palline? Noi abbiamo usato il ‘porta sorpresa’ dell’uovo di pasqua.

Siete pronti? Viaaaa e che vinca il migliore!

Lascia un commento

Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione di terze parti. Utilizzando il sito accetti l'utilizzo dei cookie tecnici. Per i cookie di profilazione di terze parti è invece necessario il tuo consenso esplicito. Maggiori informazioni

INFORMATIVA SUI COOKIE
Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione di terze parti.
Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa estesa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie tecnici.
Per visualizzare alcuni contenuti, ad esempio i video YouTube, è necessario il tuo consenso esplicito.

Chiudi