Acqua Sant'Anna.
Leggera.
Alta.
Pura. Buona.

Essenziale per la vita, l’acqua in tutte le sue composizioni forme e qualità è un elemento prezioso per l’intero pianeta e per ognuno di noi. A seconda dell’età, il nostro corpo è composto dal 50% al 70% d’acqua e nei bambini la percentuale talvolta sale fino al 75%. Per un corretto ricambio idrico e un’equilibrata idratazione quotidiana, il fabbisogno medio di un adulto è di circa due o tre litri al giorno. Possiamo dire che se l’acqua è fonte di vita, dalla qualità dell’acqua bevuta dipende la qualità della nostra vita. Ci sono tanti tipi di acqua, ognuna speciale, ognuna diversa. Acqua Sant’Anna è l’acqua minerale naturale più amata dagli italiani, scelta anche in Europa e nel resto del mondo, perché è un’acqua buona da bere e ha valori che la distinguono rendendola buona anche per il nostro corpo.

L'acqua, l'alimento di cui ci nutriamo di più.


In base ai gusti e ascoltando i desideri di benessere ed esigenze di salute, selezioniamo con attenzione l’origine e gli ingredienti di ciò che mangiamo ogni giorno. L’acqua, in assoluto, è l’alimento di cui ci nutriamo di più nella nostra vita ed importante sceglierla, perché non è tutta uguale. Non esiste sulla Terra una fonte di acqua uguale all’altra. Le analisi chimiche sulla composizione hanno dimostrato che nel “Bel Paese” abbiamo tra le migliori sorgenti di acqua minerale naturale al mondo. E tra le più buone, Sant’Anna è emersa grazie alle qualità organolettiche dell’acqua della sua acqua di sorgente. Sant’Anna è anche stata la prima in Italia a comparare le analisi delle principali fonti e, per alla chiarezza delle sue proprietà, (ribadite dai continui test di controllo), Sant’Anna è diventata acqua leader in Italia.

Etichetta trasparente: le naturali

Tutta la linea dell’acqua Naturale Sant’Anna, nasce nel vallone di Riofreddo dalla fonte delle sorgenti Rebruant di Vinadio.

Etichetta trasparente: le frizzanti

Tutta la linea dell’acqua Frizzante Sant’Anna, nasce nel vallone di Riofreddo dalla fonte delle sorgenti Rebruant e di Vinadio.


A scuola di valori

Sant’Anna da sempre promuove la trasparenza dei valori in etichetta spiegando anche come leggerla, per permettere a tutti di conoscere, capire e scegliere le qualità dell’Acqua che desideriamo bere.

Acqua minerale naturale
Sant'Anna sorgente Rebruant:
i numeri

Più il residuo fisso è basso, più l'acqua è leggera.

Per residuo fisso si intende la quantità dei sali minerali disciolti nell’acqua. Immaginate di portare l’acqua in ebollizione (100°C) ed effettuare una successiva essiccazione alla temperatura di 180°. Ciò che resta dall’evaporazione è il residuo fisso. Le acque minerali naturali vengono classificate in base alla quantità di residuo fisso: si va dalle ricche di minerali (da 1500 mg/l in su) alle medio minerali (da 501 a1500 mg/l ), alle oligominerali ( da 50 a 500 mg/l ). Per essere definita acqua Minimamente Mineralizzata, il residuo fisso deve essere inferiore ai 50 mg per litro. Le acque Minimamente Mineralizzate sono acque leggere (cioè con un basso contenuto di sali minerali), stimolano la diuresi e non affaticano i reni; sono ideali per il consumo quotidiano e indicate nella preparazione degli alimenti dei neonati.

Siamo una delle acque più leggere al mondo.

L’acqua minerale naturale Sant’anna sorgente Rebruant ha un BASSISSIMO RESIDUO FISSO: 22 mg/l. È un’acqua minimamente mineralizzata, indicata per la preparazione degli alimenti dei neonati ed estremamente leggera.

Più i nitrati sono bassi, più l'acqua è pura.

I Nitrati sono dei sali stabili presenti sia nelle acque minerali che nei vegetali e nelle carni. Alte concentrazioni e valori di Nitrati nell’acqua raccontano la presenza di un segnale di inquinamento, nel terreno, nell’aria, nell’ambiente circostante alla fonte. In Italia il limite di sicurezza di nitrati nelle acque potabili deve essere, secondo la legge, inferiore a 45 mg/l. Più il valore si avvicina allo zero, più l’acqua è definita pura.

Siamo una delle acque più pure e incontaminate del mondo.

L’acqua minerale naturale Sant’Anna sorgente Rebruant ha i NITRATI tra i più bassi: 0,81 mg/l. Acqua Sant’Anna nasce a grandi altitudini, in un territorio incontaminato, il suo valore dei Nitrati è il più basso fra le acque italiane.

Più il sodio basso, più l'acqua è adatta al consumo quotidiano.

Il sodio è un valore fondamentale per il buon equilibrio del nostro metabolismo e va assunto nelle giuste quantità. Le sodiche con sodio maggiore a 200mg/l sono indicate per chi pratica attività sportiva. Le acque a basso contenuto di sodio (meno di 20mg/l) consigliate per il fabbisogno giornaliero, nelle diete dimagranti e per chi soffre di pressione alta. Sono anche ideali per favorire il drenaggio e la diuresi.

Bassissimo sodio: siamo indicati per le diete iposodiche.

L’acqua minerale naturale Sant’Anna sorgente Rebruant ha un BASSISSIMO SODIO: 1,5 mg/l E’ indicata per le diete povere di sodio e per il buon funzionamento dei reni.

Più la durezza è bassa, più l'acqua è dolce.

La durezza è espressa in gradi francesi e indica il contenuto totale di sali di calcio e di magnesio presenti nell’acqua. Un valore alto segnala la presenza di elementi calcarei nocivi alla funzionalità di fegato e reni. Una durezza media o elevata può determinare anche variazioni nel gusto dell’acqua. In base al valore della Durezza le acque vengono quindi distinte in: molto dure ( da 30° in su), dure (20° a 30°), moderatamente dure (10° a 20°) e dolci (da 0° a 10°).

Durezza bassissima: siamo una delle acque più dolci e digeribili al mondo.

L’acqua minerale naturale Sant’Anna sorgente Rebruant ha una BASSISSIMA DUREZZA: 0,9° F. E’ un acqua estremamente dolce e digeribile.

Amata dai bambini e dalle mamme.

L’acqua è principio di ogni vita, è la sostanza di cui abbiamo più bisogno, ogni giorno e a qualsiasi età, per conservare una buona salute. Tutti i processi fisiologici del nostro corpo si svolgono grazie all’acqua che beviamo: la digestione, l’assorbimento il trasporto e l’utilizzo di tutti i nutrienti, minerali, vitamine idrosolubili, aminoacidi, persino il glucosio. È sempre l’acqua che partecipa a regolare la temperatura corporea, a mantenere la pelle e le mucose elastiche e compatte; agisce come lubrificante e ammortizzatore nelle articolazioni e nei tessuti, ed elimina le scorie garantendo anche la giusta consistenza di feci e urine. L’acqua ci regala benessere e bellezza in ogni momento, ma deve essere reintegrata di continuo con il gesto più naturale al mondo: bere. Ricordarsi di bere spesso, senza aspettare il richiamo della sete, è essenziale per tutti, ma soprattutto per anziani, donne in gravidanza, mamme e bambini, i cui organismi possono avvertire in ritardo il bisogno di idratarsi, oppure non possono esprimerlo.

Acqua Sant'Anna, indicata nell'alimentazione dei neonati.

Acqua Sant’Anna, con la sua leggerezza e le sue ottime proprietà organolettiche, è ideale per essere bevuta in qualsiasi momento della giornata e il suo corretto bilanciamento minerale la rende anche perfetta per sciogliere il latte dei neonati, in caso di mancanza di latte materno, e per la preparazione dei cibi in fase di svezzamento.