RICICLO CREATIVO: COME REALIZZARE DEI VASETTI DA RIEMPIRE DI PIANTE E FIORI CON SANTHÈ SANT’ANNA SENZA ZUCCHERO ALLA PESCA

UTILIZZA LE BOTTIGLIE DI SANTHÈ SANT’ANNA SENZA ZUCCHERO ALLA PESCA PER RIEMPIRE IL TUO BALCONE DI COLORATI VASETTI CHE SI POSSONO APPENDERE AD UN GANCETTO O APPOGGIARE AL DAVANZALE

Non so per quale motivo, ma dà soddisfazioni inaspettate piantare i fiori o travasare le piante, sarà il contatto con la terra. Con questa voglia di sentirci più vicini alla natura, la proposta per il riciclo creativo di questo mese consiste nel realizzare dei vasetti, utilizzando le bottiglie Santhè Sant’Anna senza zucchero alla pesca. Con una sola bottiglia si possono ottenere due tipologie di vaso diverse: una da appoggiare al davanzale e l’altra da appendere ad un gancio sul balcone.

Dissetatevi con Santhè Sant’Anna senza zucchero alla pesca e poi guardate il tutorial!

Quale dei due è il vostro preferito?

Cosa ci occorre?

1 bottiglia vuota di Santhè Sant’Anna senza zucchero alla pesca da 1 litro

taglierina

4 nastri lunghi 1m circa

colori acrilici a scelta

pennelli

Come si procede?

Utilizzando la taglierina, dividete in due parti la bottiglia; risciacquate bene l’interno e asciugate con cura. 

Prendete le due parti della bottiglia e coloratele, scegliete un colore che faccia anche da base ai colori successivi ( in questo caso è stato scelto il bianco da poi abbinare al giallo, per rievocare l’estate alle porte, ma potete usare i colori che preferite). Lasciate asciugare per circa 20 minuti.

Ottenuta una base di colore omogenea aggiungete altri colori a seconda delle vostre esigenze e gusti. Potete dare delle forme, con il nuovo colore, seguendo le onde della bottiglia Santhè Sant’Anna senza zucchero alla pesca o decorare i pallini che ci sono sulla parte inferiore oppure essere più lineari e colorare solo una parte di bottiglia: questo è il momento di dare sfogo alla fantasia.

Ecco fatto, il vasetto da appoggiare al davanzale è pronto, basta solo riempirlo di terra e piantare una piantina a vostro piacere.

Proseguiamo ora con il vasetto da appendere: incidete la bottiglia in 4 punti, a circa 1 cm dal bordo superiore. Nei fori ottenuti inserite i cordini e arrancateli, con un nodo, alla bottiglia; unite poi i 4 fili in un unico nodo (scegliete la lunghezza dei fili in base alle vostre necessità, valutate che il vasetto deve essere posizionato ad un’altezza comoda per poter bagnare la pianta).

Mettete della terra e una piantina ed è pronto anche il secondo vasetto! 

Vi colorerà il balcone e la casa.

Avete scelto il vostro preferito?

Lascia un commento

Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione di terze parti. Utilizzando il sito accetti l'utilizzo dei cookie tecnici. Per i cookie di profilazione di terze parti è invece necessario il tuo consenso esplicito. Maggiori informazioni

INFORMATIVA SUI COOKIE
Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione di terze parti.
Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa estesa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie tecnici.
Per visualizzare alcuni contenuti, ad esempio i video YouTube, è necessario il tuo consenso esplicito.

Chiudi