PIZZETTE RAGNO PER UN HALLOWEEN PAUROSO!

 

Halloween è alle porte; ormai è diventato un appuntamento fisso per tanti bambini, stregati dal fascino misterioso di questa festa dalle origini lontane. Per noi è già una tradizione: da metà settembre quando iniziano a comparire le prime belle zucche arancioni della stagione, la nostra mente si proietta sul momento in cui intaglieremo il nostro Jack-o’-Lantern.

Nel tempo abbiamo accumulato anche tante decorazioni per rendere la nostra casa “mostruosamente paurosa” ed è sempre divertente riaprire lo scatolone per trovare tutti gli accessori utili. Lo scorso anno ci siamo concentrati sul tema “scheletri e mummie”; via libera dunque a biscotti a forma di osso glassati e a festoni di scheletri danzanti.

Quest’anno la nostra scelta è ricaduta invece sui ragni… aiuto, che paura!

Le primissime cose che ci siamo procurati sono state le ragnatele finte, ci siamo divertiti a ricoprire i mobili di casa e le finestre. In pochi minuti le stanze sono apparse più sinistre e spettrali.

Quando poi abbiamo aggiunto i piccoli ragnetti l’effetto è stato ancora più realistico, tanto che spesso ci capita di saltare dallo spavento, quando ne vediamo uno mentre siamo sovrappensiero.

Il costume di Caterina sarà a tema grazie ad un bel cerchietto su cui si poggia soave un ragnetto dallo sguardo però simpatico. Ma la vera protagonista per quest’anno sarà sicuramente Tatin, la nostra bassotta nera: abbiamo trovato il costume anche per lei, con le zampine che saltellano ogni volta che si muove: il suo travestimento sarà la vera chicca per il giorno di Halloween!

Il programma della serata, visto che sarà difficile poter uscire a fare “dolcetto o scherzetto”, prevede la visione di un film pauroso, categoricamente in maschera e con le luci spente. Ci serve dunque un’idea per una ricetta a tema da mangiare tutti insieme davanti alla proiezione: ecco l’ispirazione giusta per le “pizzette ragno”!

Pizzette ragno

Tempo di preparazione: 30 minuti
Tempo di lievitazione: 2 ore e mezza
Tempo di cottura: 11/12 minuti
Temperatura del forno: 180° C

Ingredienti

Per l’impasto

500 g di farina 0
30 g di zucchero
10 g di sale
20 g di lievito di birra fresco
60 ml di olio extravergine d’oliva
250 ml di acqua tiepida

Per la farcitura 

100 g di passata di pomodoro
Sale e olio extravergine d’oliva
Olive nere

Preparazione

In una ciotola capiente mettete l’acqua tiepida e sciogliete lievito e zucchero, avendo cura di non avere residui in fondo.

Aggiungete la farina, il sale e l’olio ed iniziate ad impastare – questo passaggio può essere eseguito a mano o ancor meglio con un’impastatrice.

Una volta ottenuto un impasto ben amalgamato, formate una palla e lasciatelo lievitare nella ciotola dentro il forno per circa un’ora e mezza, coperto con uno strofinaccio pulito ed inumidito.

Trascorso il tempo di lievitazione riprendete l’impasto e tiratelo dell’altezza di un centimetro, con l’aiuto di un coppapasta ricavate la forma rotonda delle pizzette.

Appoggiatele sulla teglia, ricoperta di carta forno, leggermente distanziate, copritele e lasciatele lievitare per un’altra ora.

Portate il forno a temperatura, nel mentre farcite le pizzette con la passata di pomodoro, olio extravergine d’oliva e sale.

Infornate per 10/11 minuti e tiratele fuori dal forno.

Per la decorazione tagliate a metà un’oliva nera e appoggiatela al centro, con l’altra metà e l’aiuto di un coltellino affilato ricavate le zampe del ragno che appoggerete ai lati.

Abbiamo preparato il tavolino davanti alla TV, apparecchiato con una bella ragnatela e le pizzette ragno in bella vista.

La soluzione da bere più pratica per accompagnare la nostra serata è stata la “Baby”: la bottiglietta Sant’Anna leggera con pratico tappo “Thumbs up”. Ognuno ha la sua, senza rischi di rovesciare inavvertitamente il bicchiere nei momenti di paura del film!

E una volta spente le luci, che sorpresa per le bambine: i cuccioli Baby Friends presenti sull’etichetta si illuminano al buio! Sant’Anna la Baby si è dimostrata in questo formato “Mostrusamente comoda”, perfetta per la nostra serata di Halloween!

Lascia un commento

Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione di terze parti. Utilizzando il sito accetti l'utilizzo dei cookie tecnici. Per i cookie di profilazione di terze parti è invece necessario il tuo consenso esplicito. Maggiori informazioni

INFORMATIVA SUI COOKIE
Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione di terze parti.
Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa estesa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie tecnici.
Per visualizzare alcuni contenuti, ad esempio i video YouTube, è necessario il tuo consenso esplicito.

Chiudi