Dove sciare in Italia: le mete consigliate

Proprio perché la neve è una vera passione per noi italiani, non sempre è facile scegliere la località dove sciare e praticare gli sport invernali: chi vuole gli sci da discesa, chi la tavola da snow-board, gli sci da fondo o le ciaspole per le passeggiate, occorre mettere assieme i bisogni e le attitudini di tutta la famiglia, che ci sia una buona varietà di piste e pendenze con il grado di difficoltà più adatto a noi stessi e a chi ci accompagna e controllare che gli impianti siano ben curati e convenienti. 

 

In Italia esistono impianti sciistici di grande bellezza dove sciare trascorrendo momenti di relax e di divertimento con amici e famiglia. Dalle Alpi all’Appennino Centrale c’è l’imbarazzo della scelta sia per i principianti che per gli esperti sciatori che amano confrontarsi con le vette più alte e le piste più difficili.

Anche per chi non ama sciare, le alternative non mancano: passeggiate, sci di fondo, snowboard, escursioni, uscite con slitte, pattinaggio. Sia per i grandi che per i piccini, c’è da divertirsi con le attività all’aria aperta.

Dove sciare in Italia

Una volta scelto dove sciare, prima di partire per la meta prescelta, un consiglio è quello di informarsi sugli impianti, le attività da svolgere, l’innevamento delle piste, le previsioni meteo. Inoltre, ricordate di portare con voi le catene e l’attrezzatura adatta ad affrontare le rigide temperature dell’alta montagna: non dimenticate guanti e scarpe adatte, cappellini e colli di pile, e soprattutto mettete in valigia occhiali da sole e mascherina per la neve, vi sarà davvero utile durante le nevicate sulle piste.

 

Ecco tre località dove sciare in Italia con le promozioni Skycard

Dove sciare in Italia

Abetone

Quando si parla di Toscana, la mente va subito alle sue splendide città d’arte, o al massimo alla sua lunga costa, dalla Versilia fino a giù, in Maremma. Eppure, nel cuore dell’Appennino, vicino a Pistoia, il comprensorio dell’Abetone è una località ideale, raggiungibile anche dalla Ligura e dall’Emilia Romagna per una vacanza sugli sci: 50 km di piste per 22 impianti di risalita moderni e sicuri. Una varietà di piste e discese che soddisfano tutta la famiglia, da chi sta cominciando e vuole imparare a sciare sotto la guida di maestri qualificati, fino ai più esperti capaci di affrontare pendenze impegnative.

Il paesaggio di questo alto tratto appenninico è sorprendentemente bello e per chi non ama le discese diventa una suggestiva cornice anche per lo sci di fondo, trekking e passeggiate con le ciaspole, gite in motoslitta sulla neve. Senza arrivare alle Alpi, se avete voglia di sport invernali, vale la pena quindi controllare la situazione neve di questo alto angolo di Toscana.

Dove sciare in Italia

Bardonecchia

Che sia comodo da raggiungere lo sa chi vive a Torino e in Liguria; pochi però sanno che il comprensorio sciistico di Bardonecchia vanta una vastità estesissima di quote e discese. Sono ben 100 i km di piste attrezzate e modernissime: un Half-Pipe Olimpionico per gli appassionati di snow board free-style e 23 impianti di risalita per servire 5 piste nere, 18 rosse, 16 blu, metà delle quali sono ammantate con innevamento programmato.

Già, perché in realtà il comprensorio di questo bel comune piemontese si sviluppa intorno a tre diversi nuceli: Colomion-Les Arnauds e Melezet, i primi due, hanno piste ampie, tracciate in prevalenza nel bosco: partendo dal centro del paese, a Campo Smith (1.330 m s.l.m), una fitta ragnatela di percorsi raggiunge i vasti plateau fuoribosco del Vallon Cros a oltre 2.400 metri di quota.

Jafferau, invece, a soli 5 minuti dal Paese, raggiunge la vetta massima di 2.800 metri, e offre la possibilità di sciare fuoribosco, in alta quota e con una vista ineguagliabile sulle cime circostanti e infinite possibilità di itinerari fuoripista (attenzione però, sempre, agli avvisi e alle comunicazione degli impianti). Naturalmente per chi non ama le discese Bardonecchia offre piste per il fondo, per il pattinaggio, per lo snowtubing, e percorsi segnalati e controllati per passeggiare con le ciaspole.

Dove sciare in Italia

Cervinia

Per chi ama lo sci, ed è in cerca di un posto dove sciare, il massiccio del Cervino non ha bisogno di presentazioni. Il comprensorio di Breuil-Cervinia Valtournenche e Zermatt è fra i più estesi di tutte le Alpi, con una superficie sciabile variegata e ineguagliabile, che si sviluppa lungo tre vallate in due nazioni, Italia e Svizzera, dai 3.883 metri del Piccolo Cervino per arrivare ai 1.524 m di Valtournenche. Piste che permettono di sciare per tutta la giornata senza ripetere mai la stessa via, con la possibilità di partire o rientrare a Cervinia sempre con gli sci ai piedi. Quasi tutti i passaggi sono praticabili anche in stagione inoltrata, grazie all’alta quota delle piste di rientro, e tutti sono comunicanti tra loro attraverso una fitta rete di impianti di risalita.

A Breuil-Cervinia, insomma, si dimentica l’automobile. Gli unici mezzi conosciuti, oltre agli impianti, sci e snowboard, sono slitte e ciaspole. Dai 3.500 metri del meraviglioso Plateau Rosa, lo sguardo può spaziare sui 4.478 metri del Cervino al Monte Bianco (m. 4810), su Monte Rosa (m. 4.633), il Gran Paradiso (m. 4.061), fino all’inconfondibile profilo del Monviso (m. 3.841), prima di percorrere partono gli 11 “veri” chilometri della mitica Ventina, che arriva in paese a Cervinia. Insomma, se scegliete questa meta “classica”, è consigliabile una macchina fotografica o una microcamera di quelle buone!

  • What?? Ok queste mete…ma tra i migliori posti dove sciare in Italia, SICURAMENTE TRA I PRIMI TRE c’è il comprensorio Dolomiti Superski dei 4 Passi e dell’Adamello Brenta! Parliamo di centinaia di chilometri di piste collegate nello stesso comprensorio! Ma come avete fatto a non citarlo???? ?

  • Lascia un commento

    Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione di terze parti. Utilizzando il sito accetti l'utilizzo dei cookie tecnici. Per i cookie di profilazione di terze parti è invece necessario il tuo consenso esplicito. Maggiori informazioni

    INFORMATIVA SUI COOKIE
    Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione di terze parti.
    Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa estesa.
    Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie tecnici.
    Per visualizzare alcuni contenuti, ad esempio i video YouTube, è necessario il tuo consenso esplicito.

    Chiudi