Qualità del prodotto
e del processo produttivo

Qualità intrinseche

della nostra acqua minerale

Il grande successo di vendite raggiunto da Acqua Sant’Anna si fonda principalmente sulle Qualità intrinseche dell’acqua che sgorga dalle montagne attorno a Vinadio.
Dal Cinquecento, epoca a cui risalgono le prime documentazioni storiche che esaltano le sorgenti della valle, la fama della bontà di quest’acqua si è diffusa anche grazie ai racconti delle migliaia di pellegrini, provenienti da ogni dove, che ogni anno salgono al santuario di Sant’Anna (nel comune di Vinadio), protettrice delle mamme, che dà il nome alla Nostra Acqua. Bere un sorso di quest’acqua dalla fontana del piazzale è un rito per chi, ancora oggi, sceglie di affrontare a piedi o in bicicletta la lunga e ripida salita che porta al santuario più alto d’Europa.

L’acqua Sant’Anna ha straordinari valori di leggerezza (residuo fisso 22,0 mg/l)
ed è stata una delle prime ad ottenere l’autorizzazione ministeriale per la preparazione degli alimenti dei neonati.
È inoltre indicata per le diete povere di sodio (solo 1.5 mg/l di sodio).

L’acqua della sorgente è costantemente sottoposta a controllo chimico-batteriologico e la Società rispetta il protocollo HACCP per la verifica nei vari passaggi produttivi, garantendo la qualità assoluta del prodotto imbottigliato. Il processo produttivo è garantito per igiene e sicurezza da impianti di imbottigliamento sempre all’avanguardia, sottoposti ad aggiornamento continuo e si avvale delle tecnologie più moderne presenti sul mercato. Inoltre, le attività di pulizia e sanificazione delle linee di produzione rispettano un iter dettagliato e sono seguite da un accertamento dell’efficacia delle attività effettuate con controlli orari e ispezioni continue.

Acqua Sant’Anna si avvale di un attrezzato laboratorio interno per analizzare tutte le fasi del processo produttivo: dalla sorgente ai centri di stoccaggio; dalle analisi degli imballaggi alle analisi ambientali.

Le analisi sono condotte all’interno del laboratorio aziendale, in accordo con la normativa vigente, e prevedono analisi chimiche e microbiologiche per la sorgente e i punti di captazione, per i serbatoi, per la centrale arrivi acque, per il prodotto finito e per gli imballi.

Nel solo anno 2020 sono stati processati più di 10.000 campioni.
Inoltre, sono frequenti le verifiche presso laboratori esterni certificati.

Grazie all’attenzione posta al prodotto attraverso analisi e verifiche è stato possibile per Acqua Sant’Anna distribuire prodotti sempre conformi. Non si sono infatti verificati casi di non conformità a normative e/o codici di autoregolamentazione relativi alla salute e sicurezza dei prodotti.


guarda anche