indicatore
Sant'Anna
Logo Bio Bottle Logo Santhe Logo Sanfruit
IT   separatore EN   separatore FR
freccina

Sant’Anna Rebruant

Perché Sant’Anna è l’acqua più amata dai consumatori italiani?
Semplice, perché è un’acqua buona, leggera e dissetante, che garantisce una qualità assoluta a un prezzo decisamente
competitivo.

L’Acqua Sant’Anna sgorga dalla fonte Rebruant, tra le più alte in Italia, pura e leggera, dopo aver attraversato rocce granitiche che cedono poco residuo fisso e pochi minerali e soprattutto ha solo 1,5% di sodio* , il sale che rende l’acqua più pesante per i nostri reni e per il nostro organismo. Intorno alla sorgente di Acqua Sant’Anna c’è solo la natura incontaminata: non ci sono né fabbriche, né campi coltivati, né insediamenti urbani, né pascoli, che potrebbero modificare l’equilibrio geologico e l’ecosistema dell’ambiente circostante e, di conseguenza, anche le qualità dell’acqua.

La fonte Rebruant così incontaminata e protetta, è il luogo dove nasce Acqua Sant’Anna che giunge all’imbottigliamento seguendo severissimi standard di produzione e arriva sulle tavole degli italiani  priva di qualsiasi agente inquinante e batteriologico. Grazie all’efficienza del processo di produzione e distribuzione, organizzato per ridurre al minimo il tempo fra produzione e consumo, l’Acqua Sant’Anna è un prodotto freschissimo e superiore, che convince e ha convinto anche esperti e nutrizionisti che ne suggeriscono il consumo a tutti, adulti e bambini.

*Fonte: http://www.acqueitaliane.fondazioneamga.org

Naturale è disponibile nei formati da 0,25 | 0,5 | 1,0 | 1,5 | 2,0 lt.
Frizzante è disponibile nei formati 0,5 lt.

rebraunt

immagine_seguito

Rebruant, una sorgente
incontaminata fra rocce granitiche,
fra le più alte in Europa, stilla
l’Acqua Sant’Anna pura,
povera di sodio e di residuo fisso.

Così buona e leggera
da conquistare
gli italiani con la forza generosa
della natura.

Acqua Sant’Anna sgorga
dalla fonte Rebruant.
Tutt’intorno c’è solo la natura
incontaminata.

Le qualità terapeutiche e purificanti dell’Acqua Sant’Anna sono note sin dal ‘500. Grazie agli studi scientifici e alle nuove tecnologie, oggi si è scoperto che le incredibili qualità dell’Acqua Sant’Anna, la sua dolcezza e la sua digeribilità, sono da ricondurre allo straordinario ambiente naturale dove sorge la sorgente Rebruant, che dona all’acqua le caratteristiche chimiche ideali per la nostra salute: un bassissimo contenuto di sodio e di residuo fisso, pochi nitrati e un basso indice di durezza. Ancora oggi, bere un sorso di quest’acqua dalla fontana del piazzale è un rito per chi affronta a piedi o in bicicletta la lunga e ripida salita che porta all’omonimo Santuario.

È bello pensare che lo stesso spirito, fiducioso e amorevole, sia quello che convince le mamme e tutti i consumatori a scegliere Acqua Sant’anna Rebruant e a portarla in famiglia. Una fiducia che Sant’Anna intende ripagare con l’impegno a offrire la massima qualità nel rispetto dell’ambiente e della vita.

SA_Acqua-e-bevande_Sant'Anna-Rebruant

immagine_seguito

Una delle sorgenti più alte in Italia,
Rebruant (1.950 mt.),
non è l’unico vanto di Sant’Anna.
L’acqua più scelta dagli italiani
vanta valori organolettici
da primato, ed è così bilanciata
nella sua mineralizzazione
e povera di residuo fisso,
da essere indicata come ideale
per i neonati e per tutte le diete
povere di sodio.

© 2014   Fonti di Vinadio   -   P.IVA  02296760040
Codice etico
Sede Legale :  Frazione Roviera  12010  Vinadio  -   Sede Commerciale :  via Manara 6  10133  Torino
Site Credits: Viralbeat